Colla 17

Invenzioni (im)possibili

  • ISBN 978-88-89831-50-2
0,00
kindle + epub + pdf

Stefano Amato

Nato a Siracusa nel 1977.

Colla è una rivista letteraria fondata nel 2009, a Torino, e diretta da Marco Gigliotti e Francesco Sparacino. Per il suo 17esimo numero esce eccezionalmente in partnership con Zandegù.

Back to basics

Per noi un po’ un ritorno alle nostre radici di carta fatte di humor e surrealismo. Il tema di questo numero, infatti, sono le Invenzioni (im)possibili: dai paracadute per chiavi a nuovi sorprendenti social network, dai miracolosi prodotti per ringiovanire ai marchingegni da toilette che faranno felici uomini e donne, passando per macchine per cacciare i malumori fino ad arrivare a fotocamere supertecnologiche.

6 autori per 6 oggetti che sarebbe bello esistessero

Oggetti che non esistono, ma che sarebbe bello esistessero, raccontati da 6 dei più interessanti autori in circolazione: Barbara Di Gregorio, Stefano Amato, Alessandra Racca, Andrea Ferrari, Eleonora Sottili e Marco Lazzarotto. Autori che hanno alle spalle pubblicazioni con Rizzoli, minimum fax, Indiana e Nottetempo.

E 6 illustrazioni

Le 6 invenzioni, fantasiose ma non poi così improbabili, sono illustrate da altrettanti illustratori (Laura Fanelli, Sicks, Francesco Guarnaccia, Dalia Del Bue, Manfredi Damasco, Sara Flori) per farvi immaginare in modo vivido come sarebbero se fossero realmente prodotte. La copertina è di Apai.

Stefano Amato

Nato a Siracusa nel 1977. Suoi racconti sono apparsi su Linus, Maltese Narrazioni, Fernandel e altre riviste letterarie. Ha pubblicato i romanzi Le sirene di Rotterdam (Transeuropa, 2009) e Il 49esimo Stato (Transeuropa/Feltrinelli Indies, 2013). Il suo sito è www.stefanoamato.com

Per saperne di più…