Quando e dove
Sabato 8 maggio 2021 dalle 10 alle 13 in diretta streaming su Zoom
+ Q&A di 1 ora lunedì 17 maggio

Contatti
info@zandegu.it
+39 333 2247007
Le iscrizioni a questo corso sono chiuse Iscriviti alla lista d’attesa
Più impari, meno spendi.
Se compri 2 corsi hai il 10% di sconto
Se compri 3 corsi hai il 15% di sconto

Ma quanto devo parlare di me online? Ci siamo sentiti rivolgere questa domanda centinaia di volte e quindi, ecco il corso che risponde a tutto quanto!

Stories, selfie, blog, video: sei al centro del tuo racconto, di marca o di progetto. E poi non è che ti sbagli: gli esperti ti dicono ogni santo giorno che se ci sei tu, il racconto è più umano, è più semplice vendere, farsi riconoscere, emergere.

Super figo!

Ma dove è corretto parlare di se stessi e dove è necessario far parlare il proprio prodotto o le proprie capacità? Trovare il bilanciamento tra l’essere autoreferenziali (ammazza quanto so’ figo, guardatemi tutti!) e il racconto di sé, utile anche agli altri, non è semplice e richiede una buona dose di umiltà e introspezione, quando si comunica online (ma anche nella vita di tutti i giorni non nuoce!).

Per capire come fare, abbiamo pensato a Raccontare di sé online il corso in diretta streaming con l’autrice Giulia Muscatelli.

Di cosa parla il corso?

Nelle 3 ore di Raccontare di sé online, Giulia ti spiega come coltivare l’umiltà e parlare di te senza che diventi un simposio sterile, ma sia utile per gli altri.

Come coltivare una comunicazione sincera: non tratti argomenti a caso perché vanno di moda, ma online parli di questioni che conosci, che hai vissuto o che ti stanno a cuore. Così da non diventare un leone da tastiera crudele come Scar, ma imparando a esprimere la tua visione delle cose nel rispetto degli altri e in modo costruttivo.

Giulia ti spiegherà che online non è un monologo: parli a qualcuno che ti deve capire. Coltivare un dialogo aperto, generoso e gentile con i tuoi follower è un buon modo per crescere e affermarsi.

“E se non ci voglio mettere la faccia?”. No problem! Ci sono mille altri modi smart per raccontarsi senza imbarazzo e senza snaturare le proprie inclinazioni. Giulia ti spiegherà come fare e quanto dire, dandosi dei limiti ben precisi, scelti da te.

Infine, con questo corso capirai come declinare il tuo racconto personale in qualcosa di universale che parli davvero a un pubblico ampio, pronto a seguirti.

Che sia il tuo blog, la tua about page, Instagram o YouTube, con questo corso impari come raccontare bene agli altri una storia: la tua.

Come funziona?

Il corso è in diretta streamingsu Zoom sabato 8 maggio dalle 10 alle 13. Durante la diretta la docente farà la parte teorica: vedrai sia lei sia le slide del corso. Potrai fare domande e intervenire in tempo reale via webcam e grazie alla chat.

A fine mattinata Giulia ti darà un esercizio pratico da fare a casa: riceverai la correzione individuale della docente con suggerimenti e consigli.

Non è finita: lunedì 17 maggio dalle 18.30 alle 19.30 c’è il Q&A per rispondere alle ultime domande sul tema.

Cosa ti porti a casa?

  • Una riflessione su di te in relazione all’online: quanto racconto di me? Come?
  • Imparerai a costruire un racconto di te empatico, generoso, umile, sincero e aperto al dialogo con il tuo pubblico.
  • 3 ore di corso in diretta streaming.
  • Confronto in diretta via webcam e chat con la docente.
  • 1 ora di Q&A per rispondere agli ultimi dubbi.
  • Sconto sui prossimi corsi in streaming e sugli ebook di Zandegù.
  • Accesso al gruppo privato su Facebook di Zandegù: un posto meraviglioso per fare domande, chiarire dubbi, chiacchierare coi compagni, fare networking e avere news e aggiornamenti dal mondo della comunicazione e del marketing.
  • Attestato di partecipazione su richiesta.

Chi si iscrive a Raccontare di sé online?

Il corso è pensato per freelance, professionisti, piccole ditte, artigiani, blogger, scrittori che hanno un blog, un account Instagram, un canale YouTube, un podcast o un sito e vogliono capire come integrare la loro storia con la comunicazione del loro brand o progetto.

Giulia Muscatelli

Giulia Muscatelli

Giulia Muscatelli è nata a Torino nel 1989. Ha studiato Lettere Moderne e tecniche della narrazione alla Scuola Holden. Scrive articoli di approfondimento (Harper’s Bazaar, Esquire, Marie Clarie, Linus) sulla questione femminile, le tematiche di genere e l’inclusione sociale, si occupa di progetti di comunicazione per le aziende e insegna scrittura creativa e educazione alle differenze di genere. Collabora con il Circolo dei Lettori di Torino e con alcune case editrici per la realizzazione di progetti di promozione della cultura e della lettura attraverso un linguaggio contemporaneo. Nel 2018 ha partecipato alla trasmissione M di Michele Santoro, in diretta per sei settimane su Rai 3. È l’ideatrice del progetto e curatrice del libro Brave con la lingua – Come il linguaggio determina la vita delle donne. Sta lavorando alla stesura del suo primo romanzo.

Per saperne di più…

Iscriviti alla lista d'attesa

Iscrivendoti alla lista d'attesa ti iscrivi anche alla nostra newsletter!