Chiara Gily

Chiara Gily è nata all’ombra del Vesuvio e, dopo una breve parentesi milanese in cui ha lavorato nel settore della pubblicità e delle pubbliche relazioni, si è trasferita a Trieste. Ha svolto studi economici, è abilitata dottore commercialista e ha lavorato per più di dieci anni come consulente aziendale. Al momento, si occupa di contabilità in un ente pubblico: di giorno ha a che fare con tantissimi numeri e, di sera, si mette al computer e inizia a scrivere.

Dal 2011 collabora con il mensile Cosmopolitan Italia, dove parla di economia e lavoro e dà consigli alle lettrici su come gestire al meglio le proprie finanze senza rinunce.
Dal 2014 è blogger d’autore su Repubblica.it, dove racconta le sue avventure e il suo punto di vista da «espatriata» in una città – Trieste – solo apparentemente diversa dalla sua Napoli. Il blog ha ispirato il libro “Triestini Napoletani – istruzioni per l’uso”, scritto a quattro mani con una giornalista triestina (2017, Bora.la)

Appassionata di moda e matrimoni da quando le regalarono la prima Barbie Sposa, nel 2015 ha aperto il suo wedding blog, un luogo virtuale in cui confrontarsi e parlare di wedding planning senza fronzoli e, soprattutto, senza pronunciare neanche una volta la parola «sposine».

Sempre in tema, nel 2014 ha pubblicato con Astraea L’abito da sposa – Manuale di eleganza matrimoniale e nel 2016 è stata co-autrice di The wedding bandoulière, edito da L’Airone.
Nel 2016 ha pubblicato anche il suo primo romanzo Scherzi del destino, a cui sono seguiti, nel 2018, Scherzi del cuore e, nel 2020, Napoli – Trieste solo andata, tutti editi da Centoautori.

Vive con marito e figlio in un appartamento in centro in costante modalità multitasking, ma sogna un buen retiro in una casa a picco sul mare dove bere sauvignon e, naturalmente, scrivere di matrimoni.

Altri autori da conoscere

Beatrina Incorporella

Nasco nel 1980.

Giusi Marchetta

Sono un'insegnate di italiano in un liceo artistico torinese e scrivo romanzi da più di dieci anni.

Giulia Frangione

Sono appassionata di gift e sharing economy e consulente di campagne di crowdfunding. Ho fondato il portale italianoprofit.it.